Modo corretto per misurare la pressione arteriosa

Pubblicato da Riccardo Cardito il

Modo corretto per misurare la pressione arteriosa

Modo corretto per misurare la pressione arteriosa.Molte volte vi sara capitato di misurarvi la pressione, e i valori risultano alto, ma voi vi sentite bene. E la causa molto spesso e una posizione non corretta di come si dovrebbe misurare la pressione. Il metodo corretto e va fatto cosi, bisogna fa accomodare il paziente in un luogo tranquillo e confortevole, lontano da fonti di stress. E fa accomodare il paziente sul lettino o seduto con la schiena dritta ed appoggiata bene allo schienale. Con il braccio appoggiato su un piano, in modo che stia allo stesso livello del cuore. E rispetto al torace il braccio deve essere di  45 gradi, all’altezza del 4 spazio intercostale, ben allineato alla linea ascellare.

Modo corretto per misurare la pressioneE una errata posizione del braccio può far oscillare i valori fino anche a 8mmhg, in più della pressione arteriosa reale. Un altra accortezza che dovete seguire e la temperatura dell’ambiente, dove avete portato in paziente, che non deve essere ne troppo caldo e ne troppo freddo. Fatto ciò dovete aspettare almeno 5 minuti, per far calmare il paziente, dagli eventuali stress accumulati in precedenza. Dopo di che, senza far parlare il paziente, dovete posizionare il bracciale bei steso intorno al braccio, fino al margine inferiore, di due dita sopra la piega del gomito.

E non devono indossare indumenti stretti sul braccio, ed e consigliato preferibilmente che il manicotto aderisce bene al braccio nudo. Fate attenzione che i tubicini di collegamento con la centralina, non siano piegati o rotti, causando una errata misurazione. Azioniamo lo strumento di misurazione, e abbiamo eseguito tutto alla regola , dovremmo avere dei valori molto simili alla realtà.

Come scegliere uno strumento adatto per una migliore misurazione dell pressione

Fate attenzione allo strumento che usate per misurare la pressione. Non ci devono essere perdite aria dai tubicini, e va fatta periodicamente una taratura. Il bracciale deve sgonfiarsi completamente ogni volta che se finito di usarlo, E gonfiarlo fino oltre i 50mmHg. Un altra accortezza e se usate il misuratore ad orologio, cercate per quanto possibile di comprarlo nei negozi specializzati, e farlo revisionare periodicamente. Come ultima accortezza, lo sgonfiamento del bracciale deve avvenire lentamente, per una misurazione più corretta.

Qui sotto ci sono altri articoli che potrebbero interessarti

 

pressione-alta-cause-e-rimedi-metodo-corretto-come-misurarla/cervicale-dolore-causato-da-diversi-fattori-vediamo-quali/dolore-fianco-destro-quali-sono-i-rimedi-contro-il-dolore/

 

 

Datemi un punto d’appoggio e solleverò il mondo.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *